Lupin

Ho visto Lupin appena uscito sulla piattaforma Netflix, le prime 6 puntate perché la seconda parte uscirà la prossima estate e sono rimasto soddisfatto con alcune parti, piccole devo dire, che non ho apprezzato.

Immagine in anteprima di Lupin 2: ecco quando esce la seconda parte della serie tv Netflix con Omar Sy

Molti si domandavano ma una serie sul ladro gentiluomo che ha come protagonista Omar Sy come può essere? La risposta è decisamente credibile dico io, perche è ottima l’idea di rappresentarlo come un fan dell’originale Lupin creato a inizio secolo scorso da Maurice Leblanc, una sorta di genio della truffa ma con una trama orizzontale che lo coinvolge direttamente con il primo furto della collana al Louvre, la Storia di suo padre, se fosse veramente colpevole oppure sia stato incastrato dal losco Pellegrini. Diciamo che quasi tutto torna nei primi episodi poi negli ultimi due Assane commette degli errori talmente ingenui che sono assolutamente in contrasto con la caratterizzazione del personaggio scaltro e geniale che ci è stato proposto. Il suo comportamento nell’ultima puntata è del tutto inspiegabile, senza contare che non aiuta certo il fatto nei travestimenti che Omar Sy sia un uomo alto un metro e 90 piuttosto fisicato percui quando ad esempio si traveste da anziano si riconosca lo stesso tra mille persone.

Spero vivamente ci spieghino il perché di un simile comportamento detto questo aspetto anche io l’uscita della seconda parte.

Lascia un commento